martedì 7 luglio 2009

Guacamole e...passione!

Ecco la smania che mi prende ogni volta che tra i banchi del mercato vedo un ingrediente mai utilizzato! "seppoi" la provenienza è esotica sento addirittura suonare le campane tipo colpodi fulmine... lo guardo...mi guarda... e con quale coraggio lasciarlo lì?
Prima non mi accadeva mai! ripiegavo sul classico, ma ora, sarà la vecchiaia, e piuttosto che la chirurgia estetica...mi rinnovo a tavola!
Non che queste mie sperimentazioni vengano accolte sempre da applausi...però ultimamente si sono ricreduti e adesso l'accoglienza è meno freddina (tranne poi distruggere il labile rapporto di fiducia con la somministrazione di qualche catastrofe alimentare...succede anche a voi? ditedisìììì!!!)
In questo caso racconto un successo! la mia storia d'amore con l'avocado ha avuto un lieto fine, anche se mi sono mantenuta con le dosi per evitare di dover gettare grandi quantità nella pattumiera come quella volta che.... e no! non mi sbilancio ancora, magari più in là!

Ingredienti:
1 avocado bello maturo, 1/4 di cipolla rossa, 1 peperoncino piccante, aglio, 10/12 olive nere senza nocciolo, lime o limone (succo), sale, coriandolo (io il prezzemolo), poco olio evo (l'avocado ne contiene già di suo).
Tagliare a tocchetti piccoli tutti gli ingredienti, l'avocado schiacciarlo con una forchetta fino a renderlo quasi una purea, amalgamare tutto il resto, salare, filo d'olio, succo di lime o limone e lasciare in frigo per almeno 1 ora.

3 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ciao! che insalata originale! ricca di ingredienti esotici e dal sapore ricercato! complimenti!
bacioni

pinar ha detto...

Grazie ragazze! un complimento da parte vostra alza notevolmente il mio livello di autostima!
baci Pina

Giulia ha detto...

Ciao! QUesto blog mi fa sempre venire famisssssima e tantissime idea per cucinare!
Hai ragione che non aggiornaiamo abbastanza spesso il ns blog... cerceremo di fare del ns meglio! :-)
Questo nuovo post ti ho un po "copiato" l'idea della ricetta della ricotta e ho ripescato una vecchia ricetta che avevo scarabbocchiato su un guanto in laboratorio....

Un bacio,

Giulia