giovedì 23 luglio 2009

Cavolo pasticciato...

Da premettere che il cavolo lo mangerei anche crudo...lo mangerei? ...ho detto lo mangerei? volevo dire l'ho mangiato! è di quei sapori che ho apprezzato in vecchiaia (..... sto esagerando io sò ancora ragazzina.....) i bimbi sono troppo selettivi! e questo ha uno strano odore! e di questo il colore! e di quest'altro la consistenza! ...bimbi?...ho detto bimbi? no! non mi riferivo di certo alle mie piccole "locuste". Rientriamo nell'argomento, credo di soffrire della cosiddetta sindrome di Pollicino...nel senso che perdo spesso il filo (strada) del discorso!
Il cavolo pasticciato ha una prerogativa, a parte il cavolo, non c'è un ingrediente fisso.
Il "mio" cavolo pasticciato si fa così:
Fare lessare il cavolo lasciandolo molto croccante (5 minuti), in una padella con olio evo far soffriggere aglio e pinoli, quindi eliminare l'aglio ed aggiungere il cavolo con olive nere, un pò di uvetta ed una foglia di alloro, salare. 15 minuti di cottura con il tegame coperto, impiattare e pepe macinato fresco.

2 commenti:

minnie ha detto...

Ciao cara e buon inizio settimana con premio.
Passa da me per il ritiro!

annamaria ha detto...

Bel pasticcio mi piace, buona giornata!!