mercoledì 15 luglio 2009

Chi ha rubato la marmellata?

Con questa ricetta partecipo a "La raccolta delle conserve"


Chi ha rubato la marmellata? Chi sarà? ed un uovo di cioccolata? Chi sarà? e chi ha rotto la vetrata con un colpo di pallon? Chi ha scaldato la cassata con il fon?
Io non c'ero, non son stato, non son mai venuto qui, a quell'ora faccio sempre la pipì!
Ma il bassotto poliziotto scoprirà la verità, il bassotto poliziotto scoprirà la verità.
Che poliziotto Jhonny bassotto come una freccia nella notte schizza via, passa dal tetto, entra nel letto di ogni bimbo che racconta una bugia.....

Continuo? tanto non si sente :-)))) quando penso alla marmellata mi viene in mente questa canzone...di quando la marmellata era ambita anche dai bambini, altro che cioccolato, cremine e pasticci vari! basta così!...mi fermo..rischio la solita polemica sul "mangiaresano"!

Marmellata di frutti rossi misti
1 kg di frutti rossi (600 gr fragole, 250 gr lamponi, 250 gr more), 400 gr zucchero, il succo di un limone.
Lavare e asciugare i frutti, tagliare in due solo le fragole, aggiungere lo zucchero ed il succo di limone, del limone anche i semi perchè fanno addensare la preparazione. Mettere in un grosso tegame su fuoco lento girando continuamente per circa 1 ora o fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Invasare e capovolgere subito i barattoli (per ottenere il sottovuoto) fino a quando saranno freddati.

3 commenti:

Barbara ha detto...

Ho cantanto anch'io rileggendoti... e di stonature ce n'erano parecchie anche! Deliziosa questa marmellata, sabato al mercato spero di trovare ancora tutto il necessario per poterla preparare, grazie!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

siete tutte cosi brave con le confetture....la tua è davvero deliziosissima,brava baci imma

pinar ha detto...

Barbara, Imma, grazie!
per me che mi approccio da poco al mondo dei food blogger siete un punto di riferimento!
Ciao Pina