martedì 28 luglio 2009

Barchette di melenzane...


Giuro che ci ho provato! Ho messo anche i sigilli al forno, poi ne ho fatto una questione personale...di sopravvivenza! Ma lui continuava a fissarmi ironico: "sei proprio sicura che puoi fare a meno di me?" NO! non posso! allora l'unico compromesso tra calore ed esigenze culinarie, di quelle indispensabili, è stato l'utilizzo del ventilatore a pale in cucina e la necessità della cena in terrazza! vi sfido a consumare i pasti in una stanza dove ci sono 40° all'ombra (in prossimità dell'oggetto i gradi salgono a 100°).
Mi stavo di nuovo scordando la ricetta, melenzane a barchetta e pomodorini.
Tagliate per il lungo delle melenzane e svuotatele lasciando circa 1 cm di polpa, (per le quantità fate voi) sistematele su una teglia con carta forno già oliata, copritele con pomodorini tagliati in due (se sono grossi in quattro), aglio a pezzetti piccoli, basilico, sale, poco zucchero, pane grattato e un abbontante giro d'olio (sempre evo!) In forno a 200° per 40 minuti, se necessario a metà cottura girate le melenzane.

1 commento:

Demi Lu ha detto...

Mi piace molto il tuo blog e questa ricetta è deliziosa! ... Molte congratulazioni su tutti i blog di tenere d'occhio gradualmente ricette!

Demi,

http://www.perrifamilia.blogspot.com/


scusa gli errori usando il traduttore di Google