martedì 1 dicembre 2009

Il pane H24!

Il pane per tutte le ore! come la mia felpa lilla a disegnini viola, non è il massimo del "fashion" (come direbbe Serena) ma devo confessare che mi è capitato, e capita ancora, di indossarla la mattina appena sveglia direttamente sul pigiama, la sera quando d'estate fa un pò fresco e.... rullo di tamburi.... anche per andare al lavoro, quest'ultima occasione (del lavoro intendo) è successa solo una volta, i vari commenti mi hanno fatto desistere, essì ma dai! rappresento pur sempre un'istituzione. Mi consolo con questo pane che preparo (rigorosamente indossando la mia felpa) e che consumo a colazione, a pranzo in ufficio e la sera! è un modo per rivalersi, io e la felpa!

Ingredienti
370 gr. di latte
25 gr. di lievito di birra
600 gr. di farina manitoba
sale q.b.
Procedimento: scaldare il latte e scioglierci il lievito. Aggiungere la farina, il sale e amalgamare l'impasto, lasciare lievitare per mezz'ora in luogo tiepido, poi trasferire la pasta in uno stampo da plum cake, imburrato e infarinato. Lasciare lievitare per altri 30 minuti. Coprire lo stampo con un foglio di carta da forno, quindi cuocere in forno caldo a 180° per 45 minuti circa. Alla fine togliere la carta e cuocere ancora per 10/15 minuti.

23 commenti:

Alem ha detto...

io non ho una felpa lilla. La mia è nera.. e non la trovo più!!!
E' la mia copertina di linus..

pagnottella ha detto...

ihihihi anch'io sono come te!
Ho un felpone "tuttofare"
carino il post :-)
e buono il pane
Baci

luxus ha detto...

ma com'è bello alto, e la doratura perfetta:scommetto che è soffice soffice, bello brioscioso!
uhm... conosco una famigliola ansiosa di far da cavia per la prova di questo pane
;)

Gloria ha detto...

Io la mattina e la sera sopra al pigiama indosso un terribile ma per me bellissimo "coso" azzurrino a righe (sai che non so come definirlo!?non è proprio una felpa..). Ma secondo te se al posto del sale metto lo zucchero mi piace un pane dolce da colazione? In ogni caso sempra davvero buono!

pinar ha detto...

@Alem devi correre ai ripari e acquistarne subito un'altra!

@Pagnottella sapevo che mi avresti capita!

@Luxus le mi cavie sono anche dette "locuste" e non c'è altro da aggiungere!

@Gloria mi sembra di capire che il tuo coso azzurrino ha la stessa funzione della mia felpa!
di sale ne metterei un pizzico e potresti aggiungere un cucchiaio di miele!
ciao

Barbara ha detto...

La mia felpona è rossa, stile babbo natale... o cappuccetto rosso, dipende dalle giornate, ma... non ha le doti magiche della tua, splendido pane!

manu e silvia ha detto...

Ottimo e proprio semplice questp pane a cassetta!! ci hai messo proprio volgia di panificare!!
un bacione

marsettina ha detto...

molto veloce!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Perfetto questo pane da provare!
Anche io ho una felpagrigia e nera nel tuo stile! :)
Bacioni

Micaela ha detto...

dev'essere buonissimo, si vede già! un bacione

Federica ha detto...

sto sbavando sulla tastiera! ottimo!

raffy ha detto...

bellissimo questo pane...anche facile la ricetta! lo provo; riguardo la felpa....beh anche io ce l'ho!!!! rossa con gli orsetti ahahah...buona giornata!!

francesca ha detto...

Non ho una felpa ma la stessa funzione della tua la ricoprono vari pigiami due in particolare in spugnetta! Ci credi che ci andrei anche a lavoro se non fosse per il freddo!
E il pane e` copiato, ci provo!
Francesca

Rossa di Sera ha detto...

Pina, non so la felpa, non le porto mai, ma questo pane è davvero universale! Credo che vi siete riscattate alla grande!
Un bacio

marifra79 ha detto...

Si..si..si!!!Anch'io ho sempre una felpa e poi metto sempre un maglione di lana lungo e aperto...dovresti vedermi, ti faresti un sacco di risate!!!Ottimo il pane!!!UN ABBRACCIO

rebecca ha detto...

che bel pane, mi sa di prima colazione coccolosa. d'inverno quando fa freddo io "abito" dentro una tutona felpata, calda calda, quando fa caldo dentro un vestitone lungo largo e leggero, rigorosamente di cotone, ad ognuno il suo.......
ciao Reby

Nanny'76 ha detto...

la tua felpa è la tua coperta di Linus... ti capisco anch'io ho una maglietta che mi è stata regalata al mio 18° compleanno... sono passati ben 15 anni e io l'indosso ancora è lì nel mio cassetto tra le cose + o - nuove ma lei rimane lì a scaldarmi il cuore..^_^
.... quindi fai bene ad indossarla soprattutto se ti fa sfornare ti fà sfornare queste delizie...

Mammazan ha detto...

Al posto della felpa ho una vestaglia-cappotto..tanto è pesante ma rassicurante è questo bel pane bello e soffice!!
baci

iana ha detto...

hey, avevo lasciato un commento ma non c'è più!!! parlava della bruttezza di una certa felpa... non è che te la sei presa e me l'hai cancellato tu? Buona notte e a domani!

pinar ha detto...

Ciao a tutte! mi sembra di capire che ognuno di noi a qualcosa nell'armadio di cui vergognarsi ma che ama infinitamente!
@Iana te la restituisco solo se vieni a Napoli ;-)

Ale ha detto...

bellissimo il pane ! per quanto mi riguarda ho una camiciona gigante di pile tutta colorata e la uso per tutto anche come vestaglia la mattina e la sera sul divano, ogni tanto mi viene rubata dalla mia creatura. Le cose comode sono davvero le più gradite :)

pinar ha detto...

@Ale grazie e benvenuta!

Fatima ha detto...

Olá, vim conhecer sua cozinha, atravessei o mar...valeu a pena, gostei muito.
Voltarei sempre.
beijos e carinho.