mercoledì 9 dicembre 2009

Trecce al mascarpone farcite e... la voce del silenzio!

Lo sentite questo rumore? sshhh... si questo! non sentite niente? è il silenzio! bene prezioso e ricercato soprattutto a casa mia... si sente solo il ticchettio della tastiera e Maya che cerca di entrare miagolando e lasciando fuori dalla porta ogni sorta di regalo, in questo momento ci sono: un rotolo di nastro adesivo, un bicchiere di carta, un bracciale di gomma ed il tappo del lavandino! non sono crudele ma finchè in salone c'è l'albero di Natale i gatti sono esclusi, lo scorso anno sono riusciti a fare fuori il nostro albero dopo "appena" 10 anni di onorata carriera!
Io silenziosamente vi lascio la ricetta di questa treccia morbida e profumata che ho trovato tempo fa su un forum di cucina ma non ricordo esattamente quale, ho cambiato un pò le dosi e farcita. Con questa dose sono venute due trecce belle grandi che ho farcito con marmellata di kiwi e noci e (si vede in secondo piano) nutella.

Ingredienti:
760 gr di farina 00
300 gr di acqua
100 gr di mascarpone
100 gr di olio di semi
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaio di miele
1 pizzico di sale

Per la farcitura:
marmellata di kiwi e noci
nutella

Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida prelevata dal totale, aggiungere alla farina e quindi tutti gli altri ingredienti, impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e far lievitare coperto per 30 minuti. Dividere l'impasto in sei strisce che farcirete, chiudete a formare dei salsicciotti ed intrecciate le 2 trecce, volendo si può spennellare in superficie un pò di marmellata. Far lievitare ancora 30 minuti. Cuocere in forno caldo per 35/40 minuti a 180°, se necessario gli ultimi 10 minuti coprire con un foglio di alluminio per non far colorire troppo.

19 commenti:

LISA51 ha detto...

Sono stupita da tanta bontà,copiata,a presto Lisa.

marifra79 ha detto...

Bravissima!Mi piace...fortuna che la mia gatta non ha combinato mai niente...le piace nascondersi sotto l'albero e passare lì l'intera giornata buona buona!
UN ABBRACCIO

Nanny'76 ha detto...

anche da me il silenzio è d'oro,
infatti facio fatica a trovarlo nella mia lunga e piena giornata di mamma...
ma quando trovo quell'attimo di silenzio tutto per me lo amplifico così lo faccio durare un eternità...
lo si può trovare anche mangiando un buon dolce come il tuo....
come puoi vedere dall'ora il mio silenzio spesso e voletieri è mattutino... buona giornata da Nanny

pagnottella ha detto...

Che musica il silenzio...in questo momento ascolto il fischio del vento...qui oggi è forte, una tramontana fredda e invadente...
carina Maya, io avevo i miei cani che con botte di coda facevano cadere le palle dall'albero e s'ammaccavano, però immagino i gatti tranquillamente lo smonterebbero arrampicandosi :-)
Un bacio a te e Maya, poi però assaporo questa goduria di bontà ;-)

Alem ha detto...

il silenzio a casa mia non esiste... mai!!!!
E' stato più facile convincere una bimba di 16 mesi a non toccare l'albero che la mia gatta.. :(
Bella questa treccia!

francesca ha detto...

Per ora i gatti grattano gli alberi fuori nel giardino, abbiamo deciso di mettere dentro ed addobbare il nostro abete la vigilia di Natale .....E per il silenzio..che bene prezioso!Si accompana molto bene ad una fetta della tua treccia magari insieme anche un bel caffe` napoletano!
Francesca

Gloria ha detto...

Ah il silenzio, questo sconosciuto! Mi capita di percepirlo solo se per sbaglio mi sveglio nel cuore della notte...
Annoto questa treccia, mi sembra ottima!

sabrine d'aubergine ha detto...

Pinar, le tue trecce sono irresistibili. Ma ancora di più mi piace l'atmosfera nella quale le hai preparate, il silenzio della tua casa con i piccoli rumori, felpati come i passi di un gatto... Un post che ho letto con piacere, e delle trecce che gusterò con piacere. Grazie! E buona giornata
Sabrine

Mirtilla ha detto...

ma bellissima davvero,bravissima!!!

Micaela ha detto...

buonissima questa treccia!!!

ets ha detto...

devono essere squisite...brava come sempre

iana ha detto...

ma che belle trecce... ma ciò che mi attira ancor di più è la marmellata kiwi e noci, troppo interessante! ;)

Betty ha detto...

ma sai che è proprio golosissima questa treccia??? segno subito!
baci baci.

fantasie ha detto...

Silenzio??? Nel mio vocabolario non esiste questa parola. Casa mia si trova al centro di Palermo (nel casino più totale), a casa mia ci sono perennemente oltre tre figli maschi, tutti i loro amici, a scuola ... non ti dico, pure il mio frigorifero ormai ha deciso di palesare la sua presenza sempre con maggiore insistenza... però ogni tanto, non ti nascondo, che invece sento un profondo silenzio interiore... ma non mi piace!
Baci
Stefania

raffy ha detto...

splendide....da provare!!!

pinar ha detto...

un saluto veloce a tutte/i!
@Nanny mi sembra troppo mattutino il tuo silenzio!

@Stefano bentornato!

manu e silvia ha detto...

Ciao! ottime e dolcissime queste trecce! l'impasto la mascarpone noi l'abbiamo provato per dei panetti...morbidissmo!!
ne prendiamo un pezzetto!
un bacione

Nanny'76 ha detto...

...anche a me... ma a volte capita che la sveglia suoni a quell'ora... :(((

Clementina ha detto...

Mamma che buona, mi prendo la ricetta. Baci