lunedì 28 dicembre 2009

Un post "digestivo"! Liquore di carrube

Oggi il post lo scrivo io! chi sono? una parte del suo apparato digerente... sì, è lo stomaco di Pina a parlarvi! Oggi ho acquisito di diritto il privilegio della parola e siccome i rumori gutturali non sarebbero chiari (anche se esprimono al meglio il mio stato) uso la tastiera e vi chiedo di posizionare non gli occhi allo schermo del pc, ma piuttosto la pancia che questi sono discorsi che gli altri vostri sensi, annebbiati da non so più quale agglomerato di alimenti in transito o meglio bloccati in varie parti del vostro corpo (perchè non credo che sia sufficiente lo stomaco a contenere tutto), non sarebbero pronti a recepire! Ebbene il corpo che mi contiene, ma che a questo punto non eleggo più a mio padrone, mi ha trattato malissimo in questi giorni e a niente sono servite le tisane serali per riappacificarsi, sono troppo offeso! non mi si può utilizzare come una discarica con la scusa che tutto deve essere consumato! Da oggi e per i prossimi... diciamo tre giorni e mezzo (faccio una pausa per il cotechino) sono in sciopero.
Solo una cosa è riuscita a salvarmi dal raggiungere, a causa del peso, le ginocchia della signora in questione, è stato questo liquore mooolto digestivo che mi ha aiutato a distrarla (causa alto tasso alcolico) per avere il tempo di trovare un canale di smaltimento. Ora è ai vostri stomaci che parlo, segnatevi la ricetta!

Ingredienti
1 litro di alcool a 90°
1 litro d’acqua
700 gr di zucchero
10 carrubbe

Procedimento: pulite le carrube con uno straccetto, spezzettatele e mettetele in un barattolo di vetro a chiusura ermetica insieme all’alcool. Lasciate per 30 giorni agitandolo ogni 2 o 3 giorni. Trascorso questo tempo fate sciogliere lo zucchero nell’acqua, filtrate l’alcool ed unitelo allo sciroppo di zucchero. Fate raffreddare e filtrate di nuovo. Conservate il liquore in bottiglie di vetro e servite fresco.

27 commenti:

Clementina ha detto...

Ah che liquore insolito! Mai assaggiato. Baci Clementina

Alem ha detto...

Il mio stomaco è solidale!
Aveva pensato di bere direttamente l'idraulico liquido!

pagnottella ha detto...

Ciao siamo le papille gustative di pagnottella...siamo rimaste colpite da questa leccornia ;-)
sai che anche pagny è alle prese con un liquore niente male? presto posterà la ricetta, avvisa le tue amiche papilline :-)
bacioni

ELel ha detto...

Ihihih!! Interessante liquore by lo stomaco di ELel!

marifra79 ha detto...

Beh...niente male... mi associo carissima!!!UN ABBRACCIO

FeF ha detto...

lasciamo stare caro mio, a me mi ha rimpilzato e ora sono ancora gonfio come una zampogna aaah come ne vorrei un bel bicchierino anch'io, certo che è proprio particolare questo liquore... ora dico al cervello di ordinare alle mani di prendere una penna e scrivere, così la prossima volta potrò risollevarmi anch'io!!!
un ruttino di ringraziamento
lo stomaco di Fiorella

iana ha detto...

Povero stomachino!!!! Meno male che la tua signora è stata magnanima e ti ha fatto questo liquorino!

LISA51 ha detto...

Ma si può consumare anche subito?ciao Lisa.

fantasie ha detto...

Il mio stomaco è già in sciopero, ma le papille gustative si chiedevano di che sa? Di carrubbe? ... perché anche il cervello è entrato in sciopero, ma permanente! Solo gambe e mani sono a lavoro, poverine, per pulire, rassettare, lavare, stirare e cucinare (ancora) per le bestie familiche che si trova a casa la mia signora!
Con affetto,
le mani

rosissi ha detto...

Ciao! Non ti ho mai scritto, ma il liquore di carrube mia ha attirato qui. Vedo che la tua ricetta dà un liquore trasparente, mentre quello siciliano che ho bevuto questo Natale era scuro come il cioccolato. Secondo te da che dipende questa differenza?

anna the nice ha detto...

Beh? cos'è questa? la rivolta degli stomaci? quanti borbottii, dopo tanto godimento.... ingrati...
Mi fai morire dal ridere quando sei ispirata così... io fossi in te scriverei un libro. Ispirati a quello scritto anni fa da una simpaticissima scrittrice (Brunella gasperini) chiamato credo 'la mia famiglia ed altri animali' (simile ad un altro titolo recente)...
A presto
Anna

Ale ha detto...

hai preparato una cosina davvero inusuale, io proprio nonsapevo neppure che esistesse ! complimenti

pinar ha detto...

@Clementina è stato una scoperta anche per me!

@Alem quello è stato anche il mio primo pensiero ;-)

@Pagnottella siamo in attesa tutte insieme (circa 2 miliardi!)

@Elel @Marifra lo stomaco ringrazia!

@Fef ricambio con un cordiale ruttino :-)))

@Iana non difendermi! sono indifendibile
ciao

@Stefania io le carrube le ho mangiate solo nei biscotti, a crudo mai, diciamo che sa di liquore? baci

@Rosissi in Sicilia non l'ho mai bevuto in compenso ho mangiato i biscotti che ricordano molto il cioccolato, infatti la carruba è considerata un'alternativa povera al cioccolato, forse il colore dipende dalla quantità di carrube
ciao e benvenuta

@Anna ho cercato, il libro è "Una donna e altri animali" lo compro così mi ispiro ancora di più! ci mettiamo in società? tu ti occupi delle foto! ciao

@Ale neanche io! ho comprato le carrube e cercavo un modo per utilizzarle e questo è il risultato!

Lady Cocca ha detto...

Ciao Cugì...buone feste fatte..e buon 2010!!!
Io sto na schifezza...raffreddatissima e con gli occhi che lacrimano...speriamo che non inizi l'anno malata...uff..
ti devo dare la ricetta del liquore all'alloro...è ottimo davvero..un buon digestivo, ho visto che ne fai tanti diversi e questo alle carrbe è particolarissimo!!!!
Ps...si l'ho realizzata la ricetta del film..è ottima..oggi spero di mettere la foto!!!
ciaooooooo

Saveurs et Gourmandises ha detto...

je ne connaissais pas du tout.
A bientôt et bonne fête.

patrizia ha detto...

Oh che bello! Il mio stomaco ti ringrazia sin d'ora, se al mio arrivo ne troverà un tanica! Ciao sister :-)

pinar ha detto...

@lady mi dispiace! vedrai che ti riprendi in tempo!
allora aspetto la ricetta del liquore all'alloro, qui con la scusa di digerire ci rintroniamo!
buon anno

@Saveurs ;-)
bonne fète

@Sister te ne conservo una bottiglia!

Lady Boheme ha detto...

Anche il mio stomaco si merita un regalo!... E questo straordinario e delizioso liquore è adattissimo! Un caro saluto e auguri di buon anno!

LISA51 ha detto...

Mia cara ho ricevuto un premio che a mia volta ti passo,se ti fa piacere ritirarlo passa per il mio blog,Lisa.

Acquolina ha detto...

E' vero, sei proprio brava a scrivere, mi piace venire qua a trovarti, magari con un liquorino di fianco (non di mattina...) dopo cena!
Tanti auguri!

colombina ha detto...

ma dove le trovo le carrube? Anche il mio stomaco chiede pietà!!!

pinar ha detto...

@Lady Boheme auguri anche a te!

@Lisa grazie lo ritiro nei prossimi giorni!
ciao e auguri

@Acquolina vieni quando vuoi che qui la mattina solo vino rosso ;-)))
buon anno

@Colombina io le ho trovate in Sicilia ma credo siano reperibili anche in quei banchetti di frutta secca che si trovano alle sagre di paese!
ciao e auguri

LISA51 ha detto...

Tanti Auguri anche a te e famiglia
Buon Anno
Lisa.

terry ha detto...

Uhm...mi piace fare i liquori in casa....questo alla carruba mi ispira...una bella novità!!!

brava!

terry ha detto...

Uhm...mi piace fare i liquori in casa....questo alla carruba mi ispira...una bella novità!!!

brava!

Albertone ha detto...

Mi fido del tuo stomaco e mi segno la ricetta.. anche perchè il mio in questi giorni, pur zompando da liquore al caffè, limoncello, grappa ai noccioli di albicocca, anima nera... non so perchè... non trovava pace :)
E poi io e le carrube dobbiamo fare pace, chissà sia la volta buona.
Albertone

Anonimo ha detto...

il liquore nn l'ho mai provato, ma sono un'esperto(visto che o una quercia di questo frutto e ogni anno ne raccolgo 4 sacchi) di questo frutto ormai perso nell'ambiente culinario. posso dirvi che potete anche mangiarlo cosi, o fare anche marmellate, mosto cotto, grappe.