mercoledì 16 dicembre 2009

Pane dolce di castagne

Quest'anno la sera della vigilia di Natale saremo a casa mia, non tutti però, che tra fratelli e nipoti raggiungiamo quota 20 (essì abbiamo preso alla lettera "crescete e moltiplicatevi"), quindi anche per le feste ci dividiamo e saremo "solo" 10! Più un nuovo arrivato! infatti a contendere ai vari panettone, roccocò, struffoli e mustacciuoli la tavolata di dolci questa volta ci sarà anche il mio pane dolce di castagne. Ma per non rischiare l'insuccesso ne ho preparato uno di prova pochi giorni fa. Il risultato? è buono! di più! aiutatemi a dire bbbbuono!!!! saporito, profumato, di una consistenza pan/brioscosa, da mangiare anche a colazione sia da solo che accompagnato (come ho fatto io) da una marmellata di melone giallo di cui vi posterò in seguito la ricetta! Non si può descrivere, e voi mi capirete, la soddisfazione di aver creato qualcosa di così riuscito e sono così legata a questo pane che ero indecisa se dare la ricetta, ma poi ho pensato che sarebbe stato ancora maggiore il piacere di sapere che qualcuno l'ha preparato ed ha potuto apprezzarne la bontà! ecco a voi la ricetta.

Ingredienti:
350 gr di manitoba
200 gr di farina di castagne
250 gr di acqua
50 gr di burro (anche olio evo va bene)
50 gr di granella di nocciole
50 gr tra uvetta e frutta secca (io ananas, mango, papaya)
1 lievito di birra
1 cucchiaio (40 gr) di miele

Impastare tutti gli ingredienti sciogliendo prima il lievito in poca acqua tiepida, lasciare a lievitare per 30 minuti in luogo tiepido (io nel forno appena riscaldato). Riprendere l'impasto e formare una pagnotta, posizionarla su una teglia con carta forno e lasciare lievitare ancora 30 minuti. Incidere in superfice ed infornare con vapore* a 190° per circa 40 minuti (ma ognuno si regoli con il proprio forno).
* sul fondo del forno pochi minuti prima di infornare posizionare un recipente di alluminio con 5/6 cubetti di ghiaccio.

23 commenti:

pagnottella ha detto...

Buuuuuooooooooooono!:-)
non ne parliamo di fratelli nipoti&c ...Baci
p.s marmellata di melone si si si

Gloria ha detto...

BBBBbbbbbuono Pinar!

Barbara ha detto...

mmmm.... BBBBBBBuono! E profumatissimo deve essere, brava! Aspetto curiosissima la marmellata di melone giallo!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

E si noi napoletani se nn facciamo i banchetti per 20 persone nn siamo contenti:-)ottimo questo pane mi sa che lo propongo anch'io!!!bacioni imma

manuela e silvia ha detto...

Ma che buono questo pane dolce! classica l'uvetta e le nocciole...meno l'ananas e altri frutti esotici..ma ci incuriosiscono tantissimo nel sapore finale!
bellissima idea!
bacioni

Acquolina ha detto...

Lo proverò sicuramente. Grazie per la ricetta!

francesca ha detto...

Insomma per tutti noi un regalo di Natale in anticipo e che prevede per giunta, un seguito nel prepararlo!
Francesca

fantasie ha detto...

Pensa che noi raggiungiamo quota 40 (fra me e mio marito e cugini vari...) e siamo tutti insieme a casa mia il 26! Bellissimo e buonissimo questo pane... magari cerco di trasformarlo gluten free...
P.s La mia lista di cose che non voglio è lunghissima... ma alcune non si possono dire! Penso di accettare la tua proposta e ci farò un post!

Micaela ha detto...

mmmm... buonissimo!!! devo provarlo anch'io! un bacione

mozza in carrozza ha detto...

ciao!! complimenti il tuo blog mi piace molto! sei già nella lista sul mio..
io il mio l'ho appena creato, se ti piace mi farebbe piacere lo aggiungessi tra i tuoi!
grazie e buon lavoro! Alice

Mirtilla ha detto...

che deliziosa ed originale preparazione ;)

pinar ha detto...

mi sembra di capire che le tavole natalizie di tutti saranno piene di amici e parenti... ergo raddoppiamo pure le dosi di questo pane che secondo me si sposa bene anche con i formaggi!
ciao a tutti

iana ha detto...

Che bel pane, ma hem hem, vedo del lievito di birra o sbaglio? Scherzo scherzo... sei stata bravissima!

marifra79 ha detto...

Adoro i pandolciiiii più dei dolci, torte o ciambelle!!!BUONOBUONOBUONO!UN ABBRACCIO e buona serata

Nanny ha detto...

Delisioso ummmmm, ideale per questi giorni di festa :P

pinar ha detto...

@Giulianaaaaaa l'ho fatto prima che mi arrivasse il tuo regalo! sto già panificando ma non ho fatto ancora foto, sarai aggiornata!
baci

@Marifra anche a me! i dolci troppo dolci proprio no!
1 bacio

@Nanny infatti ho appena deciso che è il nuovo pane ufficiale del Natale a casa mia!
ciao

Alem ha detto...

non buono ... buonissimo!

Lady Cocca ha detto...

Vogliamo parlarne?? bene anche io quando dico..."Ma si facciamo una cosa tra noi noi!!"...alla fine siamo 20...ahhhhhh ed anche quest'anno e a casa mia picina piccina non ci entriamo quindi mi tocca...prendere bagagli e bagattelle e trasferirmi in cucine piu' grandi...uffa ma perchè non siamo mai 5 o 6 persone così posso passare una festa anche da me???
Teso' sto pane è meraviglioso ed è assolutamente da provare...ciaooooooooooo

Ale ha detto...

E' propriobello riempire la casa di persone care ... il tuo pane è favoloso !

pinar ha detto...

@Alem :-)))

@Lidia io ho la casa molto grande, indovina le riunioni soprattutto degli amici miei e dei miei figli dove si fanno?

@Ale bellissimo e...grazie!

Lady Cocca ha detto...

E lo so.... ma sai che al mio compleanno siamo stati in 25 a casa...ad un certo punto volevo attrezzare il pianerottolo e diffondere il buffet sulle rampe così chi saliva arrivava al 5 piano gia sazio...o magari si fermava per strada....e ad alcuni ho detto:" Che fai vieni stasera?? Solo posti in piedi!!" ahahhahah
baci cugì

luxus ha detto...

un pane stupendo!
io invece sono nera perchè non mi riesce di trovare la farina di castagne! e dire che quando non mi serve me la ritrovo sempre sotto al naso! uffa!

patrizia ha detto...

Mi serviva proprio. Mi è appena arrivata una farina di castagne bio. Domani ci provo ma con il lievito madre. Speriamo bene! Grazie :-)