lunedì 1 febbraio 2010

Biscotti all'amarena... ovvero "Elogio del riciclo"!


Ci sono presenze costanti nelle nostre vite! chi non ne ha? alzi la mano chi ha nell'armadio un vestito o un paio di pantaloni acquistati volontariamente di una taglia più piccola nell'attesa del giorno in cui...!? chi di noi non ha nascosta ad occhi indiscreti la foto di un fidanzatino dell'adolescenza? chi non ha un bijoux eclettico che aspetta l'occasione giusta per essere indossato? (forse i maschietti no! spero!) chi di noi non ha dei sogni che non può raccontare? e diciamolo... in questo periodo si aggiunge un'ulteriore presenza costante nelle nostre vite: il panettone aperto durante le feste che giace nella sua scatola nella vana attesa di essere consumato! io avrei anche una colomba ancora sigillata (che vergogna! ma con tutti i dolci che preparo quando mangiarla?) della scorsa Pasqua e se non mi sbrigo a consumarla potrebbe anche animarsi e prendere il volo!
Questi pasticcini a Napoli si trovano in tutti i bar, pasticcerie e panifici e sono notoriamente conosciuti come i biscotti degli avanzi! ma vi posso assicurare che niente di più buono è mai nato per la necessità del riutilizzo. Quelli che vedete in foto sono finiti subito e mi toccherà rifarli (ricordate la colomba?) magari alla prossima realizzerò anche una foto più decente.

Ingredienti

Per la pasta frolla
600 g farina
250 g zucchero
300 g burro
2 uova
scorza di 1 limone grattugiata
1 presina sale

Per il ripieno
300 gr di panettone (o briciole di pan di spagna)
100 gr di frollini o altri biscotti (io li avevo al cacao)
350 gr di confettura di amarene
30 gr di cacao amaro in polvere
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di Strega o rum o altro liquore diluito con due cucchiai di acqua

Per la glassa (facoltativa)
mezzo albume
mezzo cucchiaino di cacao
50 gr di zucchero a velo

Preparare la pasta frolla e lasciarla in frigo per circa mezz'ora. Sbriciolare i biscotti ed il panettone, aggiungere tutti gli altri ingredienti ed amalgamare, il composto deve essere abbastanza consistente quindi non frullare troppo. Stendere a rettangolo la pasta frolla con uno spessore di circa mezzo centrimetro, dividere in due rettangoli per il lungo e distribuire al centro di ognuno il composto, attenzione il ripieno dovrà rimanere al centro e non arrotolato insieme alla pasta frolla. Con un filo di lenza (più comodo del coltello) tagliare delle fette di circa 4/5 centimetri, posizionarli capovolti sulla teglia e tenerli nel freezer per 30 minuti per consolidarli bene. Infornare a 180° per 15 minuti, estrarli per spennellare la glassa e rimetterli a cuocere per altri 10/15 minuti. Tradizionalmente si decorano con striscette di confettura.

29 commenti:

Federica ha detto...

Alzo la mano e confesso di avere di avere, tra le altre cose, ancora mezzo panettone in attesa di...Con una metà ci avevo fatto una torta e con quella rimasta mi sa che ci farò proprio questi biscotti ^_^ Ho tanto l'impressione che spesso il "riciclo" sia meglio del novo!
Un bacio Pinar, buona giornata :*

terry ha detto...

Che belli questi biscottoni ripieni! w il riciclo insomma!:)
(mi sa che i miei armadi son uguali ai tuoi!!!...attendo sempre di perder quei due o tre....o quattro...kili:D)

...per la curd...vai di mandariniiii!! anche io avevo avuto l'idea...vedo se al prossimo ordine di agrumi dalla sicilia mi faccio mandare anche mandarini e ci provo! se la fai intanto fammi sapere!:)

marsettina ha detto...

li ho fatti proprio domenica per riciclare un dolce e sono venuti una vera bontà come i tuoi del resto!

marifra79 ha detto...

Evviva il riciclo se il risultato è questo!!!!
UN ABBRACCIO

francesca ha detto...

Confesso al bar non li ho mai comprati....per via del riciclo, ma farli in casa mi sembra un ottima idea e con le amare....copio, peccato che certi vestiti o bijoux che aspettano non si possano riciclare altrttanto bene.
Francesca

manuela e silvia ha detto...

Ma son particolarissimi questi biscotti! che aprticolari gli ingeredienti così combinati! ma..mica ce ne metti da parte un sacchettino da assaggiare? saremmo proprio curiose!!
bravissima!
un bacione

Chiara ha detto...

meravigliosiiii questi biscotti!!!
devo provarli assolutamente!!!
mi piacciono ancor di più visto che mi aiuterannoa far fuori quel povero panettone abbandonato in un angolo della cucina:)
grazie per la ricetta!!!la stampo subito e vado a prepararli!!!

Chiara ha detto...

ah dimenticavo! c'è questa raccolta http://mondodistefy.splinder.com/post/22014491/Ricicliamo+gli+avanzi+di+Natal

Chicca ha detto...

Bellissimi io avevo una ricetta ma questa e decisamente migliore da quel che vedo!!!senza togliere nulla ai tuoi ma a me fanno impazzire quelli della panetteria moccia li hai mai assaggiati? cero che fatti in casa sono meglio fuor di dubbio!!! mettero la ricetta nel mio archivio grazie e bravissima come sempre.
baci baci

LISA51 ha detto...

Sai sono i miei preferiti,non ho mai provato a farli,ora però come li presenti tu ,fai venir voglia.Ciao a presto,Lisa.

Federica ha detto...

perfetti! deliziosi! golosi! me ne lanci uno???

Lady Cocca ha detto...

Io non lo so se ultimamente tra te e me c'è telepatia davvero!!!
Sai da quanto tempo sto cercando la ricetta di questi biscotti che anche qui si trova nei bar e nelle pasticcerie...sono tipici..ho chiesto in giro ma nessuno ha voluto darmela come se fosse 'oro...io ne vado pazza...e proprio ieri mi sono detta...ci devo riuscire prima o poi trovero' un pasticcere compiacente...e ci hai pensato tuuuuuuuuuuuuuu....
mannaggia...ma fossimo veramente cugine e non lo sappiamo???
Ahahahaha...
bacioniiii e te la scopiazzooooooo

Acquolina ha detto...

Il panettone qua non avanza mai, ci piace troppo, forse è per questo che i pantaloni della taglia più piccola non usciranno mai dall'armadio (ma li tengo...non si sa mai...) comunque i biscotti sono fantastici e in qualche modo dovrei riuscire a farli. :-D

luxus ha detto...

belli buoni e ecosostenibili, ma che altro si può pretendere dai biscotti.

il parco-acquisti in standby è fornito pure da queste parti... un charter a lourdes ( o un pullman a pompei...)?

Patricia ha detto...

BUONISSIMI!!!

raffy ha detto...

ma quanto sono belli??e chissà che bontà...li segno!!!!!!

Vale ha detto...

ma devono essere stupendi! e chissà che consistenza meravigliosa!!! cavolo, perchè ho finito il panettone?

iana ha detto...

aZZ' Che riciclo fantastico!!! A casa mia di scarti così non se ne trovano mi sa ;)

Betty ha detto...

Buonissimi!!!!! anche qui si trovano nei forni, un profumino hanno che ti fa venir voglia di mangiarli tutti :-P
buona giornata.

pinar ha detto...

@Federica voglio poi vedere il risultato! ciao

@Terry grazie, allora provo i mandarini!

@Marsettina anche tu partenopea! ciao

@Marifra sei sempre un tesoro! ti abbraccio

@Francesca accontentiamoci di quello che possiamo riciclare! 1 bacio

@Manu e Silvia li rifaccio per voi! ciao

@Chiara grazie per la dritta della raccolta!

@Chicca Moccia mi ricorda i miei "filoni" e consumavo soprattutto le montanare! 1 bacio

@Lisa hanno superato il test "mamma", sono anche i suoi preferiti! ciao

@Federica acchiappa tè!

@Lidia è fantastico! ora concentrati.. cosa posto domani? se ci riesci è un miracolo, non lo sò neanche io! ;-)))

@Acquolina tieniti i pantaloni ed un po' di panettone da parte! baci

@Luxus Pompei geograficamente mi è più comoda :-))))

@Patricia grazie!!!!!

@Raffy buonissimi! segna!

@Vale ci sono sempre le colombe di Pasqua! ciao

@Giuliana sottrai e nascondi! ;-)

pinar ha detto...

@Betty una ricetta tutta campana eh? ciao

Pasquy ha detto...

Ciao Pinar complimenti per i tuoi biscotti all'amarena!!! incredibile ma vero propio stamattina un pubblicato un post con questi biscotti!!!! :) telepatia?!? non avevo ancora visto il tuo post... passa a vederlo mi farebbe piacere!!!! bacetti

Mammazan ha detto...

Quai a casa mia non c'è il problema di avanzi di panettone...magari di pan di Spgana si...
E poi la ricetta mi piace molto e le dritte che suggerisci mi piaiono molto interessanti ( tipo la conservazione in freezer e la lenza per tagliare le fette...non mi sarebbe mai venuta in mente!!!)
Non si smette mai di imparare!!
Un bacione

Mammazan ha detto...

E adesso sono una tua sostenitrice...pensavo fosse più difficile!!!!
Aribaci

pinar ha detto...

@Pasquy questo è il periodo mi gliore per i biscotti degli avanzi.. ehm.. alla'amarena! ciao

@Grazia tu così mi emozioni! io lo avrò sicuramente imparato da qualcun'altro! essere mia sostenitrice? bastava un fischio!
ti abbraccio

Morena ha detto...

che meraviglia di biscotti!! mi sembra di avere una ricetta simile, ma avedere i tuoi vien voglia di farli subito!!stupendi!!!

ciao Morena

Clementina ha detto...

Questo dolce mi stuzzica molto, buono. Brava come sempre. Clementina

Lydia ha detto...

Credimi se ti dico che trovo questo post commovente!!!

LA MOZZA ha detto...

SPAZIALI QUESTI!!! BRAVA MI PIACCIONO PROPRIO! DEVO PASSARE PIU SPESSO ....

ps. ti ho appena inserita tra i link dei miei blog preferiti nella mia pagina, spero farai lo stesso =)))
www.mozzaincarrozza.com