lunedì 9 novembre 2009

Spaghetti alla Gattopardo!

Oggi il mio umore è umido e stanco, come il mio ombrellino pieghevole lilla! e infatti insieme giacciono appesi all'attaccapanni arancione del mio ufficio! c'è stato un momento in cui ho pensato di ritornare indietro e recuperare con l'aiuto delle calde lenzuola una giornata che non promette niente di buono (meteorologicamente parlando), ma mi ero spinta troppo oltre e la strada per il ritorno era più lunga di quella che mi separava dal palazzone grigio di 8 piani! Quindi inesorabile e inzuppata ho preso l'ultimo bus che mi accompagna a lavoro. Al mio arrivo speravo di trovare "finalmente" il riscaldamento acceso... e invece no! le temperature medie del periodo su cui è tarato l'impianto di riscaldamento aziendale dicono che oggi non fa abbastanza freddo, tali medie del periodo si riferiscono, giorno più giorno meno, al dopoguerra, quindi mi sembra giunto il momento, recuperato dall'attaccapanni il mio umore, di raggiungere l'ufficio "RTI" (Regolazione Temperature Interne)!
Nell'attesa posto una ricetta che mi ricorda l'estate e la Sicilia e che gusto spesso in un ristorantino a Marzamemi.

Ingredienti: Spaghetti alla chitarra 500 gr (l'originale prevede le bavette), 1 vasetto di pesto di pistacchi di Bronte, bottarga di ricciola, granella di pistacchi di Bronte, aglio, olio evo e sale (solo per la pasta).

In un tegame far soffriggere nell'olio aglio e bottarga tagliuzzata a pezzetti piccoli e alla fine il pesto che non deve cuocere ulteriormente, non salare. Quando la pasta è cotta al dente farla saltare nel tegame e al momento di impiattare ricoprire con granella di pistacchi.

18 commenti:

marifra79 ha detto...

Mi verrebbe da dire "...forza dai...forza dai...che ce la faiiii..."...non hai idea di quante volte capita a me (non solo il lunedì mattina...ahimè...sarò alla frutta?)
Vabbè almeno tu hai recuperato il buon umore!!!...Io lo recupero con la tua ricettina per niente maleeee!!!
UN ABBRACCIO e buona settimana

pinar ha detto...

@Marifra tranquilla è stato solo un caso che mi sia capitato di lunedì, un qualsiasi altro giorno della settimana sarebbe stato uguale! grazie per l'abbraccio mi riscalda in maniera alternativa!
ciao

Fausta ha detto...

che bel piatto e complimenti per la foto! con il grigiore degli ultimi giorni e' un po' come ritornare al caldo dell'estate!

Federica ha detto...

mamma mia che invitante!! lo segno!

ets ha detto...

e anche oggi te la sei cavata egregiamente...ciaou'


ste

Simona ha detto...

Sembrano spaghetti croccanti!Buoniiii!!Ho già fame... sob!

Gloria ha detto...

Mamma che buoni... in una brutta giornata come questa ripensare a Marzamemi e il suo mare mi strappa più di un sorriso...

fantasie ha detto...

Però, che cromatismo! Renditi allegra con il tuo ombrello lilla e l'attaccapanni arancione! E poi con il ricordo di questi spaghetti che sono a dir poco svenevoli!

pinar ha detto...

@Fausta, Marifra il pc dell'ufficio ha qualche problema non riesco a commentare i vostri post UFFA!

@Ets casco sempre in piedi!

@Simona hai ragione croccanti gli si addice! ciao

@Gloria in queste giornate fredde viviamo di ricordi!

@Stefania non mi resta che circondarmi di colori!
ciao

L'oca bonga in cucina ha detto...

Sembra ottima, spero che i ricordi siano stati sufficienti per migliorare la tua giornata! Se ti può consolare mi sembra di capire che tutta l'Italia è sotto l'acqua...glu glu glu...
:D Ciao un abbraccio Arianna

pinar ha detto...

@Arianna un pò mi consola, ma poco! i ricordi servono a questo no?
ciao

Agave ha detto...

Che giornata! Un caloroso abbraccio dalla Sicilia (ma fa un pò freddo anche qui...). La ricetta è a dir poco meravigliosa, non vado a Marzamemi da anni, mi sembra arrivato il momento di ritornarci e trovare quel ristorantino...
Evelin

Genny G. ha detto...

sempre pensato che il principe si trattava bene!

Marti ha detto...

arg, che bbbbbboni che sembrano *_*!!
Faaaameeeeeee!
Ad ogni modo, se ti può consolare, qui a Brux fa un freddo terribile, e come se non bastasse abbiamo problemi con il riscaldamento (7 persone su 4 piani: nessun amico ci ospiterebbe tutti assieme :-P)!!
Indi ti capisco: io quando devo andare in uni, e prendo il bus alle 7, con il buio, il freddo e il silenzio...vorrei portarmi come minimo il piumone al corso (con su i girasoli, oVViamente!)

Nanny ha detto...

Questo si che è un piatto per tirarti su,fantastico :P

manu e silvia ha detto...

Ma questi spaghetti sono fantastici! chissà che saporitissimi!!! che fame ci hai messo!
un bacione

patrizia ha detto...

Ciao sister, riscaldi anche me con questo piattino! In ufficio da me per il risparmio energetico e a una certa ora i riscaldamenti si spengono: che bello! Ma io donna del sud tanto il calore me lo porto dentro e tu lo alimenti. Un bacio :-*

pinar ha detto...

@grazie a tutte! scusate le assenze improvvise ma a casa non ho il pc!